Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Mercoledì 21 Novembre 2018

Ultim’ora

Solo l'11% degli italiani assicura casa contro furti

di la redazione
10/11/2016

Nonostante i furti d'appartamento siano più che raddoppiati negli ultimi dieci anni, e nonostante quasi il 50% degli italiani tema un’intrusione nella propria casa a scopo di furto, un italiano su due ha ammesso di non aver provveduto ad adottare alcun metodo per proteggere la propria casa e solo l’11% ha deciso di stipulare una polizza per tutelarsi e ottenere il risarcimento dei danni subiti.

E’ quanto emerge dai dati dell’Indagine Cawi condotta dall’istituto di ricerca Nextplora per l’Osservatorio di Sara Assicurazioni, la compagnia assicuratrice ufficiale dell’Automobile Club d’Italia.

Oltre alla polizza assicurativa, le strategie scelte dagli italiani per difendersi dai furti sono molteplici: rafforzare i dispositivi di sicurezza di porte e finestre (27%), installare impianti d’allarme (22%), affidarsi alla guardia di un cane (9%).

Quello che gli italiani temono di più a seguito di un’intrusione in casa non è tanto il danno economico per la perdita di beni o oggetti preziosi (22%), o il furto di oggetti affettivi (42%), quanto piuttosto il rischio di subire un’aggressione (65%).

Dalla ricerca è emerso inoltre quanto l’era digitale abbia modificato l’interesse degli italiani: se il furto di preziosi preoccupa il 36% degli intervistati e il furto di denaro il 50%, ciò che gli italiani temono oggi più di tutto è il furto di dispositivi tecnologici, come il cellulare o il pc (52%).



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...