Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Giovedì 21 Settembre 2017

Ultim’ora

Sace e Intesa Sanpaolo sostengono progetto per PMI in Russia

di la redazione
13/12/2016

Sace (Servizi assicurativi per il commercio estero del Gruppo Cassa depositi e prestiti) ha garantito una linea di credito da 400 milioni di euro destinata per finanziare i lavori per la realizzazione dell’impianto di liquefazione di gas naturale Yamal LNG in Russia.

Il finanziamento, erogato da Intesa Sanpaolo, andrà a favore dei contratti di subfornitura assegnati a Nuovo Pignone (sussidiaria di GE Oil & Gas) e a un gruppo di venti imprese italiane specializzate in tecnologie per l’oil & gas, in prevalenza PMI.

Il progetto, del valore complessivo di 27 miliardi di dollari, prevede la costruzione di un impianto integrato di liquefazione di gas naturale proveniente dal giacimento di South Tambey, nella regione siberiana di Yamal, e destinato ai mercati europei e asiatici.

Una volta realizzato, Yamal LNG sarà una delle più grandi facility del settore mai realizzate nell’Artico, incorporando il porto di Sabetta, un nuovo aeroporto e una centrale elettrica da 380 megawatt.

Lo sviluppo e la gestione dei lavori sono affidati alla società veicolo Yamal LNG detenuta dal colosso russo NOVATEK, dal gruppo cinese CNODC, da Total e dal fondo d’investimento Silk Road Fund.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...