Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Mercoledì 28 Giugno 2017

Ultim’ora

Rischi Brexit: Lloyd's mette in guardia la City di Londra

di Alessia Argentieri
19/09/2016

John Nelson, Presidente della Lloyd’s, intervenendo a BBC Radio 4, ha messo in guardia il mondo istituzionale e finanziario britannico sottolineando come molte compagnie assicurative, e in primo luogo la stessa Lloyd’s, saranno costrette a trasferire il proprio business in Ue, abbandonando la City, se l’accesso al mercato unico si chiuderà in seguito alla Brexit.

Alla domanda se, in mancanza dell’accesso al mercato unico, la Lloyd’s di Londra potrebbe diventare la Lloyd’s di Francoforte, Nelson ha risposto: "Noi siamo la Lloyd’s, non esclusivamente la Lloyd’s di Londra, dal momento che operiamo in tutto il mondo. Quello che accadrà in mancanza di accesso al mercato unico, sarà che il business verrà sottoscritto da noi e da altri all’interno dell’Ue, quindi a perdere non sarà la Lloyd’s o l’industria assicurativa, ma sarà, purtroppo, proprio Londra”.

“Dobbiamo ricordarci che al momento la City costituisce l’hub globale per il settore assicurativo. Si tratta di una delle poche industrie in cui siamo in testa e il fatto che rimanga aperta al business e alle attività di tutti è estremamente importante”.

“L’accesso al mercato unico – ha proseguito Nelson – rappresenta un elemento cruciale, non solo per la Lloyd’s, ma per l’intero mercato assicurativo di Londra, oltre che per una larga parte dell’industria dei servizi finanziari, il che rende ancor più temibili gli eventuali danni collaterali legati alla Brexit, che impatteranno sugli investimenti direzionati verso la City e sugli accordi economici, visto che quelli in atto sono stati negoziati dall’UE anche con terze parti”.

Inoltre, Nelson ha messo l’accento sulla “necessità di chiarezza, dal momento che una condizione di incertezza prolungata porterà le compagnie assicurative e la Lloyd’s in primis, a mettere in atto i piani di contingenza, che nella maggior parte dei casi corrispondono proprio a un trasferimento del business altrove”.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...