Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Domenica 19 Novembre 2017

Ultim’ora

Lo sviluppo del Welfare aziendale in alcuni Paesi europei

di la redazione
15/08/2017

Il welfare aziendale è uno strumento cui le aziende europee fanno sempre più spesso ricorso, tanto che, secondo stime Ocse relative a fine 2013, le prestazioni non obbligatorie erogate dalle imprese rappresentano all’incirca il 14% della spesa sociale complessiva in Gran Bretagna e il 7% in Francia, Germania e Svezia.

Lo sottolinea un interessante articolo pubblicato su Prospettive del Mefop che ne analizza lo sviluppo nei diversi Paesi europei.

I modelli principali sono essenzialmente due, quello del «welfare a bassa incidenza », presente nei Paesi scandinavi, dove l’assistenza dello Stato è adeguata ai bisogni delle persone e delle famiglie e quello del «welfare ad alta incidenza », riscontrabile in Francia e nell’area meridionale europea, dove si è osservata una crisi del welfare statale e, di conseguenza, una crescente domanda dei lavoratori per assistenza sanitaria, formazione e sostegno alle famiglie.

I Paesi dell’area scandinava si caratterizzano dunque per una protezione statale e sociale molto alta, che di fatto limita l’incidenza del welfare aziendale e della contrattazione collettiva alla disciplina dei soli aspetti gestionali e di flessibilità del lavoro. In questo caso, infatti, viene sottolineato, si tratta di Paesi che non avvertono ancora la necessità di investire in iniziative di welfare privato, in quanto forti di un welfare sociale ancora solido ed efficace.

Viene riportato in particolare il caso della Finlandia che ha sviluppato una politica finalizzata a migliorare la tutela della salute nei luoghi di lavoro, gli aspetti organizzativi e gestionali e, soprattutto, il benessere dei lavoratori più anziani, allo scopo di trattenerli in attività il più a lungo possibile.

Nell’area mediterranea si segnala il caso della Francia in cui la richiesta principale da parte dei sindacati o dei lavoratori si è concentrata su servizi come assistenza sanitaria, integrazioni previdenziali, formazione professionale, tutela e supporto delle famiglie dei lavoratori.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...