Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Mercoledì 21 Novembre 2018

Ultim’ora

Le coperture danni nelle PMI italiane: i risultati dell’analisi di diecimila polizze

di la redazione
30/09/2016

Le piccole e medie imprese in molti casi non scelgono la protezione offerta da una copertura assicurativa e rispetto ad aziende più grandi non considerano la necessità di assicurarsi una priorità assoluta. E’ quanto emerge dai dati dell’Osservatorio Assicurativo NSA, che ha esaminato la situazione delle coperture danni nelle PMI italiane.

L’analisi, condotta su un campione di oltre diecimila polizze, ha infatti messo in evidenza come le aziende più grandi, quelle con un fatturato che supera i 20 milioni di euro, si affidino molto più frequentemente alle coperture assicurative di quanto non facciano le piccole imprese.

In particolare, le aziende più attive da questo punto di vista sono le aziende del settore industriale (43%), seguite da quelle che operano nel commercio (30%), nei servizi (21%) e nell’edilizia (6%).

“Tra i fattori chiave di successo per le MPMI (micro, piccole e medie imprese) è cruciale il fatto di non confondere il rischio catastrofale con il rischio imprenditoriale, perché un evento negativo è tanto più dannoso, quanto più è remota la possibilità che accada”, ha dichiarato Federico Papa, presidente di NSA Soluzioni Assicurative.

NSA ha inoltre presentato le prime linee guida di un progetto in partnership con l’Università Cattolica di Milano su “ Rating assicurativo: collegamento ed evidenze con il merito creditizio”, che ha l’obiettivo di aiutare le imprese a migliorare la propria protezione per rendere più solida nel tempo la propria attività, soprattutto a fronte di eventi remoti, ma prevedibili.

Il progetto vuole inoltre e di sensibilizzare gli istituti di credito nel considerare le coperture assicurative una parte importante della valutazione del merito creditizio.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...