Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Martedì 13 Novembre 2018

Ultim’ora

La vittoria del no: quali le conseguenze per il mercato assicurativo?

di Alessia Argentieri
6/12/2016

Il settore assicurativo non dovrebbe venire influenzato in maniera particolarmente negativa dalla volatilità che si è avuta sui mercati europei dopo l’annuncio dei risultati del referendum del 4 dicembre, che ha visto la vittoria decisa del no al progetto di riforma costituzionale proposto dal governo Renzi.

E’ quanto riferiscono numerosi esperti del settore, tra cui Patrick Steiner, Responsabile del mercato assicurativo europeo della Columbia Threadneedle. Nonostante infatti i mercati abbiano subito uno scossone non indifferente, quando l’esito della votazione è diventato chiaro, soprattutto alla luce della dichiarazione di Renzi di dimettersi immediatamente, già smentita dal primo ministro, la situazione sembra essere rientrata piuttosto in fretta, senza gravi conseguente per il mercato assicurativo.

“Tra l’altro – ha dichiarato Steiner - l’esposizione delle compagnie assicurative italiane e più in generale europee alle equities è molto basso, di conseguenza una volatilià del mercato di questo tipo non dovrebbe influire in maniera negativa sul settore”.

C’è inoltre da tenere presente, come ha sottolineato Azad Zangana, un altro esperto del settore, Senior European economist and strategist di Schroders, che, “dal momento che opinion poll e sondaggi precedenti al voto avevano previsto una sconfitta di Renzi, gli investitori hanno avuto tempo e modo di agire di conseguenza, preparandosi alla reazione dei mercati post referendum”.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...