Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Martedì 20 Novembre 2018

Ultim’ora

I giovani italiani preferiscono viaggiare sicuri, il 75% si assicura le vacanze

di Alessia Argentieri
22/09/2016

La sicurezza è l’aspetto principale che i Millennials italiani (giovani tra i 18 e i 36 anni) sembrano prendere in considerazione quando pianificano le vacanze, tanto che il 75% di loro decide di acquistare una polizza assicurativa, proprio per garantirsi maggiore protezione e la possibilità di tutelarsi di fronte agli eventuali problemi che potrebbero insorgere durante una vacanza.

E’ quanto emerge dall’indagine commissionata a Lexis Ricerche dal gruppo assicurativo Europ Assistance, incentrata sulle abitudini di viaggio dei MIllennials italiani effettuata intervistando un campione rappresentativo di giovani nati dal 1980.

Dallo studio risulta infatti come, con un punteggio medio di 8,48 su 10, sia proprio l’aspetto sicurezza il primo criterio preso in considerazione nell’organizzazione delle vacanze dei giovani, probabilmente anche in seguito all’attuale periodo di tensione internazionale.
Altri elementi che i Millennials valutano con attenzione quando organizzano le vacanze sono la scelta dei compagni di viaggio (8,42) e la possibilità di conoscere luoghi e persone nuove (8,37).

Invece, il divertimento serale e l’avventura, con un punteggio rispettivamente di 6,92 e 7,38 di media, sono elementi considerati meno interessanti rispetto a relax (7,95), comodità (7,92) e organizzazione (7,86). I Millennials sembrano quindi prediligere vacanze che permettano loro di visitare posti nuovi, in buona compagnia e in un contesto sicuro, optano per relax e comodità rispetto a movida e vita notturna.

La destinazione è prevalentemente l’Europa, il budget varia tra 500 e 1000 euro per un viaggio di durata media di 7-10 giorni e nel 58% dei casi i Millennials vanno in vacanza in coppia. Dall’indagine di Europ Assistance emerge inoltre che il 30% dei giovani acquista la propria vacanza presso l’agenzia viaggi di fiducia.

La scelta dell’assicurazione si fa più consistente nella fascia d’età 31-36 anni e per gli spostamenti più lunghi, mentre i più giovani (18-24 anni) sono i meno propensi a sottoscrivere una polizza, sia perché effettuano prevalentemente viaggi considerati a basso rischio, sia per la necessità di spendere meno e organizzare viaggi low cost.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...