Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Giovedì 22 Giugno 2017

Ultim’ora

Generali pubblica relazione remunerazione, €3 milioni a Donnet

di la redazione
28/03/2017

Philippe Donnet, CEO di Generali, ha ricevuto nel 2016 compensi che si avvicinano a 3 milioni di euro, come è emerso dalla Relazione sulla Remunerazione, pubblicata questa settimana da Generali in vista dell’assemblea degli azionisti di fine aprile.

In dettaglio, Donnet ha ricevuto un compenso totale di 2,95 milioni di euro, del quale, 1,13 milioni a titolo di emolumenti fissi, a cui si è aggiunto un bonus di 1,69 milioni e altri benefici non monetari per 130mila euro.

A Donnet sono stati inoltre assegnati compensi equity che hanno un fair value di 1,4 milioni di euro, relativi alle “azioni attribuibili ad aprile 2017 e potenzialmente attribuibili in futuro nell’ambito dei piani di incentivazione di lungo termine subordinatamente al raggiungimento degli obiettivi” e alle condizioni previste dai piani.

A Minali sono andati invece dati, come emolumenti fissi, 821mila euro, più un bonus da 1 milione e benefici non monetari per 101mila euro, per un totale di 1,92 milioni di euro.

Il presidente Galateri ha invece ricevuto emolumenti fissi per 970 mila euro, gettoni di presenza per 84mila e benefici non monetari per poco più di 9mila euro, per un totale di 1,06 milioni.

L’ex-group ceo Mario Greco per il periodo tra il primo gennaio e il 9 febbraio 2016 quando ha lasciato Generali per approdare a Zurich Insurance, ha ricevuto 172.600 euro, che comprendono emolumenti fissi per 141mila euro, 120mila dei quali per la carica di ceo e 21.600 quale direttore generale, oltre a benefici non monetari per 31.800 euro.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...