Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Martedì 13 Novembre 2018

Ultim’ora

Eiopa lancerà nuovi stress test fondi pensione

di Elisabetta Ferlo
21/10/2016

L’Eiopa lancerà nel 2017 i nuovi stress test relativi ai fondi pensione. Lo ha annunciato il Presidente Gabriel Bernardino in occasione dell’audizione presso la Commissione Affari Economici e Monetari (ECON) del Parlamento europeo, tenutasi a Bruxelles il 26 settembre scorso. E’ opportuno ricordare come il 26 gennaio scorso fossero stati pubblicati dall’Autorità di vigilanza europea i risultati del primo stress test che si proponeva di raggiungere quattro finalità principali.

Ottenere in primo luogo una visione complessiva e aggiornata dell’eterogeneo settore dei fondi pensione occupazionali in Europa. Si voleva poi verificare la capacità dei fondi a prestazione definita e dei fondi “ibridi” di far fronte a scenari di mercato avversi e all’aumento della speranza di vita. Ulteriore obiettivo era quello di identificare possibili fattori di vulnerabilità degli schemi a contribuzione definita.

Infine, si volevano individuare aree che richiedono un focus supplementare da parte della vigilanza. Hanno partecipato al test 17 Paesi europei, il cui settore dei fondi pensione ha una dimensione significativa (oltre 500 milioni di euro di asset).

Quali sono state le principali evidenze? I fondi ibridi e quelli a prestazioni definite hanno evidenziato una buona solidità nello scenario che prevede una diminuzione permanente del 20% dei tassi di mortalità. Nel contempo, si sono dimostrati più sensibili a un brusco calo dei tassi di interesse, a un aumento dei tassi di inflazione e a un significativo calo dei prezzi degli asset.

Per gli schemi a contribuzione definita, l’impatto degli scenari sul livello delle prestazioni dei singoli aderenti dipende fortemente dal periodo che manca al pensionamento. Gli aderenti più anziani hanno la maggior ricchezza pensionistica e il minor tempo a disposizione per recuperare eventuali cali dei valori degli asset. Gli aderenti più giovani subiscono il maggior impatto del persistere di uno scenario di bassi rendimenti degli investimenti.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...