Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Giovedì 21 Settembre 2017

Ultim’ora

Come migliorare il pricing delle polizze auto usando la telematica

di la redazione
24/01/2017

L’Ania ha riservato un interessante approfondimento su Panorama Assicurativo a un recente studio sulla possibilità di migliorare il pricing delle polizze auto con il supporto della telematica, soffermandosi in particolare sull’importanza della distanza percorsa e del comportamento alla guida.

Lo studio, dal titolo “Improving automobile insurance ratemaking using telematics: incorporating mileage and driver behaviour data”, ha messo in evidenza come i dati raccolti tramite uno strumento di posizionamento satellitare (GPS) installato sui veicoli possano essere utilizzati al fine della determinazione dei prezzi delle coperture assicurative auto.

“Il calcolo dei tassi di premio sulla base del comportamento dei conducenti – ha spiegato l’Ania - rappresenta un’interessante opportunità per l’industria assicurativa. L’approccio seguito dallo studio si basa su modelli di regressione per la frequenza sinistri, dove l’esposizione dipende dalla distanza percorsa e da parametri aggiuntivi che riflettono le caratteristiche di utilizzo del veicolo”.

“I risultati dello studio – ha sottolineato l’Ania - evidenziano che non solo la distanza percorsa ma anche altre abitudini del conducente influenzano significativamente il numero atteso dei sinistri e, pertanto, il costo delle coperture assicurative”.

“La telematica facilita l’inclusione nel pricing assicurativo di fattori che sono solitamente associati a comportamenti di guida particolarmente rischiosi, fra cui, ad esempio, le violazioni delle norme di circolazione stradale”.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...