Iscriviti alla newsletter
Seguici su Twitter
Privacy and cookies
 
Mercoledì 21 Novembre 2018

Ultim’ora

L’Ape imprese come strumento per agevolare le ristrutturazioni aziendali

di Carlo Giuro
11/11/2016

Tra le diverse declinazioni dell’Anticipo pensionistico vi è la versione indirizzata a favorire gli interventi di ristrutturazione aziendale e per gestire le crisi.

In particolare, ferma restando la struttura generale dell’Ape (prestito previdenziale, periodo di ammortamento ventennale, copertura assicurativa per rischio premorienza), si prevede che, attraverso la via della contrattazione collettiva, possa convenirsi che il datore di lavoro possa sostenere i costi dello strumento, al fine di agevolare la scelta del lavoratore.

Quale è lo schema delineato? L’azienda può procedere con uno specifico versamento all’INPS di una contribuzione correlata alla retribuzione percepita prima della cessazione del rapporto di lavoro in modo da produrre un aumento della pensione tale da compensare gli oneri relativi alla concessione dell’Ape.

Il finanziamento di tale onere dovrebbe attingere allo 0,30 per cento finora pagato dalle imprese per l’indennità di mobilità (che dal 2017 non vi sarà più) Ulteriore possibilità è rappresentata dall’utilizzo di una quota per costituire un fondo bilaterale al quale le aziende potrebbero attingere per pagare appunto l’anticipo pensionistico in caso di un suo utilizzo per avviare alla pensione i lavoratori in esubero che rientrino negli stessi requisiti anagrafici e contributivi previsti per l’Ape volontaria (almeno 20 anni di versamenti e 63 anni di età dal 2017).

Va ancora evidenziato come il Governo sia impegnato a definire interventi di agevolazione fiscale per favorire quote di contribuzione aggiuntiva non ordinaria da parte del datore di lavoro ai fondi pensione, al fine di potenziare la rendita temporanea erogata dalla previdenza complementare (la Rita) o la pensione integrativa (rendita ordinaria) per compensare gli oneri dell’ Ape.



ARTICOLI CORRELATI

Latest News Headlines
Benvenuti sul sito Italia Assicurazioni
La giornalista Alessia Argentieri vi presenta il nuovo sito Italia Assicurazioni
I più letti...